Archivio mensile:dicembre 2021

A te resto devota

A te resto devota 

mia consolazione

inviolabile reliquia delle macerie

a te mi spalanco

perché non temo il tuo tradimento 

né mai potrei tradirti 

come non posso dire al cuore:

non battere

tu mi possiedi ora pulsi e ora taci

come ti conviene

con la tua alternanza capricciosa

senza apice né fine

ininterrotto affanno

a te mi abbandono

perché mai mi abbandonerai

nessun legame umano

come tu per me sarà

ossa, e sangue

albero, e vento

orlo, e abisso.

Bianca Bi

Immagine: Acquerello e matita su cartoncino “Albero al vento”, Bianca Bi.

Nell’ora dei rondoni

nell’ora dei rondoni

il cielo è tinto di colori che urlano

una gru sovrasta i tetti

dietro, il sole si accascia sui monti

le solitudini vestono di bianco.

una gru sovrasta i tetti

nell’ora dei rondoni che urlano

nera e nere le corde

piene di cappi.

le solitudini si vestono di bianco

nell’ora dei rondoni

i miei capelli che urlano

sono pieni di cappi.

Bianca Bi – 05/07/2020