senza titolo

la nebbia acquieta le distanze
addolcisce le cecità
non si è certi che il bordo che si afferri
non sia il proprio
così il gabbiano che vola a pelo
d'acqua
confonde cielo e mare
per non vagare solo.
ma ecco è nella perfetta solitudine
che m'è tanto chiaro
quanto più alto di "io t'amo"
sia dirti, "eccoti.
io ti conosco"

Bianca Bi
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...